Giulio Giurato e Roberto Ravaioli
incontrare la musica
 


 


Associazione Musicaper
presenta

“Incontrare la Musica”
“Occorre un uomo perché le promesse della musica siano mantenute” (I. Stravinskij)

Che differenza c’è tra sentire e ascoltare?
 Come funziona il linguaggio musicale?
Come può trasmetterci messaggi di contenuto?
Come può la musica diventare a tutti gli effetti un incontro?

Esperimenti, proiezioni, aneddoti biografici,
esempi guidati tratti da musiche di Beethoven e Chopin

Nel corso dell’incontro, esecuzione dal vivo di:
F. CHOPIN
Studio in do maggiore opera 10 n. 1

W.A. MOZART
dal Concerto per clarinetto e orchestra KV. 622

F. CHOPIN
Notturno in si bemolle minore opera 9 n. 1

R. SCHUMANN
Da “Phantasiestücke” opera 73 per clarinetto e pianoforte
III. Rasch und mit feuer
 

Testi ed esecuzione a cura di
Roberto Ravaioli, clarinetto
Giulio Giurato, pianoforte

Dati tecnici
Occorrono: pianoforte minimo mezza coda (180 cm), amplificazione per voce, maxi-schermo e proiettore con attacco per PC, illuminazione adeguata.
Data l’interazione col pubblico è consigliabile non superare cento persone per volta.
 

Per questo e altri incontri Roberto Ravaioli - Giulio Giurato:
Roberto Ravaioli - Divulgazione


HOME GUIDE E SPETTACOLI