DUO
Andrea Noferini   violoncello
Giulio Giurato   pianoforte



foto Davide Piferi de Simoni


 




Considerato dalla stampa internazionale uno dei più eminenti violoncellisti a livello mondiale grazie alle tante tournée tenute da solista in tutta Europa, USA, Sud America e Messico, Russia, Africa, Cina e Giappone, ove sono anche sorti dei "fans club" a lui dedicati, Andrea Noferini è particolarmente rinomato per il repertorio virtuosistico risultando vincitore di molteplici riconoscimenti quali il "Son de Cristal", per due volte del "Virtuosity Award", il "Best Cd live 2000", la "Medaglia d'Oro" come benemerito alla Cultura dal Governo Italiano, etc., mentre il suo Cd con i Capricci di Piatti op. 22 & op. 25 è considerato "nuovo metro di paragone tecnico sul Violoncello". Di particolare fascino va ricordata l'esecuzione in Mondovisione della Suite in Sol Maggiore di Bach dalla Grotta della Natività a Betlemme il giorno di Natale 2001 e la recentissima incisione, in sei cd, dell'integrale dei duetti per due Violoncelli di J. Offenbach con l'amico Giovanni Sollima. Andrea Noferini si forma strumentalmente a Bruxelles sotto la guida del grande violinista Arthur Grumiaux, si diploma con lode e menzione d'onore al Conservatorio "G. Verdi" di Milano a 18 anni e studia con Antonio Janigro perfezionandosi poi con Andrè Navarra, Paul Tortelier e Yo-Yo Ma. Docente di Violoncello in Master Classes in tutto il mondo, dal 1991 è Primo Violoncello Solista del Teatro dell'Opera di Roma.

In duo con Giulio Giurato si è esibito in varie città italiane con grande successo e apprezzamento. La Sonata per Arpeggione e Pianoforte di Schubert, eseguita dal duo in diverse occasioni, all'Auditorium della Conciliazione di Roma è stata registrata live da TV2000 e trasmessa diverse volte via satellite. Hanno partecipato alla trasmissione su RAI RADIOTRE Suite, intervistati ed eseguendo dal vivo diversi brani di musica italiana e presentando in anteprima il CD con l'integrale delle musiche di Marco Enrico Bossi per violoncello e pianoforte, suscitando entusiastici apprezzamenti da parte dei tanti musicisti in ascolto.

Giulio Giurato si diploma in pianoforte nel 1986 nel Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna e si perfeziona con Jörg Demus e tra gli altri Sergio Perticaroli, Riccardo Brengola e Boris Bekhterev. Dal 1984 svolge un’intensa attività concertistica sia come solista che come camerista, in varie formazioni. Si è esibito in diversi Paesi europei e nelle principali città italiane, riscuotendo ovunque importanti riconoscimenti, eseguendo in pubblico oltre 200 composizioni diverse, tra cui una settantina di sonate e pezzi importanti da Bach a Shostakovich. Ha collaborato con diversi attori: Giulio Bosetti, Riccardo Cucciolla, Roberto Herlitzska, Raoul Grassilli, Giancarlo Giannini. Dal 1998 ha suonato diverse volte a quattro mani con Jörg Demus, collaborazione che ha segnato profondamente la sua musicalità; per la Società del Quartetto di Vicenza, in un concerto della storica stagione interamente dedicato a Schubert, il duo ha suscitato vivissimi apprezzamenti di pubblico e critica: “...nella Fantasia in fa minore di Schubert...Demus e Giurato ci hanno riconsegnato un affresco di stupefacente bellezza, di solidità tecnica, profondo lirismo e pienezza sonora...” (Eva Purelli sul Giornale di Vicenza). Insegna Musica da Camera nel Conservatorio di Cosenza. Ha fondato nel 2000 lo SchuberTrio con i fratelli Roberto e Andrea Noferini, formazione che suscita rinnovato entusiasmo ad ogni esibizione e con la quale ha inciso per la Tactus l’integrale delle musiche per trio pianoforte e archi di Franz Schubert e di Marco Enrico Bossi.
 




 



 
 
 

VIDEO Arpeggione a Roma Auditorium Conciliazione
Audio da RADIOTRE Suite: Moto Perpetuo di Paganini
Audio da RADIOTRE Suite: Ciarda di Monti
Audio da RADIOTRE Suite: Reverie di Bossi
Audio da RADIOTRE Suite: Il Canto dell'Anima di Bossi

 


HOME GRUPPI DA CAMERA